Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Introduzione al Social Personal Branding Canvas

Dal lockdown in poi sono cambiate molte cose, anche nell’ambito della comunicazione digitale. Per me che mi occupo di consulenza sui Social Media dal 2010 (quando ancora Facebook non era il 1° social network in Italia), è notevole vedere come l’approccio alla presenza digitale sia ormai sempre più nella bocca e nelle mani anche dei “late majority” e “laggards” (vedi la “Curva di Rogers” sull’adozione delle nuove tecnologie).

Il Covid-19, nella tragedia del momento, ha dato una “scossa” decisa per la crescita delle attività online in Italia e praticamente in tutto il mondo. Oggi è sotto gli occhi di tutti quanto sia importante una presenza online, sia che tu sia un Freelance, una Startup o una Corporate. Per questo, dopo alcuni webinar durante il lockdown su diversi tematiche (sul Business Model Canvas con Impact Hub, sul Branding con Starboost, sul Business Model Design e sul Pivot con Startup Geeks, sulla Social Media Strategy con BIG, sul Crowdfunding con SELLALAB), voglio ora cogliere l’occasione per riprendere un tema che avevo raccontato con uno speech dedicato a SMAU Milano un paio di anni fa, ossia il Social Personal Branding.

Social Personal Branding Canvas, l’intervista di Inside Marketing.

Da parte mia ho ideato e realizzato infatti un Canvas dedicato che consta di 9 blocchi, come il Business Model Canvas, ma è basato su capitoli che sono focalizzati ad introdurre, guidare ed accompagnare ogni professionista ed impresa allo sviluppo di un’efficace strategia sui social media. Unisce due aspetti fondamentali della comunicazione attuale, ossia il posizionamento su canali quali Facebook, Instagram, LinkedIn (ecc. a seconda della propria audience) e il Personal Branding cioè la reputazione ed awareness che possiamo generare tramite appunto i digital media.

I 9 capitoli di riferimento del Social Personal Branding Canvas sono i seguenti: mercato, competitor, istantanea, obiettivi & smart goals, audience & personas, canali e azioni, tone of voice e visual storytelling, timeline e argomenti. Conto quindi ora, in 9 puntate, di accompagnarvi in un mondo che è in continua e rapida evoluzione e per questo necessita di essere approcciato in maniera strategica al fine di ottenere il migliore ROI – Return On Investment.

Social Personal Branding Canvas, ideato da Lorenzo D’Amelio.

SPB CANVAS – CAP. 1: IL MERCATO
Innanzitutto bisogna partire da alcune domande, le risposte sono invece “dentro di te” (sperando appunto non sia quella sbagliata, come direbbe Quelo!). E’ un processo che può esserti utile sia nel caso che tu sia un freelance, ma anche nel momento in cui ti trovi a dover organizzare la comunicazione verso la tua community come impresa.

Le prime domande da cui partire sono le seguenti:

Come è organizzato il tuo settore ossia con quali player principali e in quali sotto-categorie?

– Puoi raccogliere dei dati e delle statistiche aggiornate di settore? (devono essere rilevanti per te e per permetterti di indirizzarti verso scelte di un tipo rispetto ad altre)

– Quali sono i trend e la “verticalità” che pensi di seguire per differenziarti? Sarà importante accumulare dati su queste parti specifiche per essere più consapevoli del proprio mercato.

– Quali sono le opportunità e i rischi rispetto alla specificità su cui vorresti puntare? Analizza in particolare gli elementi che ti differenziano all’interno del settore. In un mercato sempre più specializzato è importante comprendere la propria situazione nel presente, ma soprattutto orientandosi al futuro prossimo, così da ragionare sia sul breve che nel medio-lungo termine.

Se stai iniziando a riflettere su queste prime semplici domande, ma dalla non banale risposta, sei sulla buona strada per iniziare il tuo percorso verso un’efficace strategia digitale tramite il Social Personal Branding Canvas. Alla prossima puntata!

Ti è piaciuto questo articolo? Se non vuoi perderti i prossimi iscriviti ora alla mia newsletter!

Hai domande/consigli? Scrivimi!

Ti potrebbe anche interessare...